L’ITS TECHNOLOGIES TALENT FACTORY FORMA ESPERTI DI SVILUPPO SOFTWARE, CLOUD, BIG DATA E INDUSTRIA 4.0

Iniziano le selezioni per i 4 nuovi percorsi proposti dalla Fondazione Technologies Talent Factory, di cui Randstad è socio fondatore e partner: i corsi aperti a diplomati di istruzione secondaria da ottobre formeranno i nuovi talenti digitali, supertecnici in ambito ICT, esperti sulle tecnologie più innovative e richieste dalle aziende

Full Stack Developer, Cloud Administrator esperto in Cyber Security, Big Data Engineer e tecnici sulle tecnologie per l’Industria 4.0: sono queste le figure che saranno formate da Randstad, primo operatore mondiale nei servizi per le risorse umane, insieme ad altri prestigiosi partner della Fondazione Technologies Talent Factory, nella quarta edizione dei percorsi post diploma dell’ITS Technologies Talent Factory.

L’ITS Technologies Talent Factory è l’Istituto Tecnico Superiore che si pone l’obiettivo di formare tecnici dedicati alle tecnologie più innovative in ambito ICT, promosso dalla Fondazione Technologies Talent Factory, che ha come fondatori e partner Randstad Italia Spa, IIS Lagrange, Reti SpA, Comune di Paderno Dugnano, Istituto Superiore Galilei-Luxemburg, l’Associazione CNOS-FAP RL, Emisfera, l’UniversitaÌ€ degli Studi di Bergamo, il Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci, Assolombarda, Immaginazione e Lavoro, Randstad HR Solutions Srl, ECOLE, SBI Srl, Entity Solutions, Promethean Ltd, Fondazione Sodalitas, IIS Gadda di Paderno Dugnano, Wattajob, Randstad Group SpA.

I percorsi della nuova edizione, tre ITS biennali che si svolgeranno a Milano, e l’IFTS annuale focalizzato sull’Industria 4.0 che si terrà a Brescia, vedranno i primi candidati impegnati nelle selezioni il 22 luglio, presso la sede milanese di Randstad. Ulteriori selezioni sono previste il 5 e il 18 settembre. I percorsi, in partenza a fine ottobre, saranno finanziati da Regione Lombardia nell’ambito del Programma Operativo Regionale 2014-2020 con risorse del Fondo Sociale Europeo e, in quota parte, del Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca Scientifica.

I percorsi ITS sono articolati in 2.000 ore di formazione, di cui 800 in stage presso le aziende che aderiscono al progetto, durante i quali gli studenti, 25 per ogni corso, possono mettere in pratica le nozioni acquisite. Prevedono inoltre laboratori di accompagnamento al lavoro per permettere agli studenti di conoscere il proprio potenziale, il mercato del lavoro e gli strumenti di ricerca attiva. I corsi dell’ITS Technologies Talent Factory, che partiranno da ottobre, sono aperti a diplomati di istruzione secondaria.

“Siamo giunti al quarto anno di vita della Fondazione ITS Technologies Talent Factory – afferma Fabio Costantini, Chief Operations Officer Randstad Hr Solutions e Presidente della Fondazione -, una scuola che fa leva su tecnologia e talento con un diverso approccio alla metodologia didattica. I percorsi formativi, infatti, sono fortemente orientati alla cultura del «saper fare» e su una didattica di tipo laboratoriale per far sì che la preparazione degli studenti sia in linea con le competenze richieste del mercato del lavoro. L’apporto di Randstad, e in particolare della divisione Technologies specializzata nell’ambito ICT, è fondamentale per favorire l’ingresso dei ragazzi nel mondo del lavoro e la creazione di forti partnership con le aziende del settore, sempre più attive e partecipi alla progettazione ed erogazione dei corsi ITS per identificare i fabbisogni in termini di competen ze e figure professionali da formare”.

Gli Istituti Tecnici Superiori (I.T.S.) sono scuole speciali di tecnologia che costituiscono un canale formativo di livello terziario, parallelo ai percorsi accademici. Nascono per rispondere alla domanda di competenze tecniche e tecnologiche da parte delle imprese, formando tecnici superiori in aree strategiche, attraverso i progetti realizzati da fondazioni di partecipazione create in collaborazione tra imprese, università/centri di ricerca scientifica e tecnologica, enti locali e sistema scolastico.

I quattro corsi proposti dall’’ITS Technologies Talent Factory prevedono contenuti e sbocchi occupazionali differenti, tutti orientati all’acquisizione di competenze specialistiche destinate ai giovani diplomati chiamati a lavorare nei processi e nelle produzioni all’insegna dell’innovazione tecnologica.

I candidati del corso per “ITS Full Stack Developer”, impareranno a progettare e realizzare soluzioni applicative scalabili ed efficienti sulle principali piattaforme cloud presenti sul mercato, a sviluppare attraverso i linguaggi di programmazione per applicazioni web e mobile e progettare e sviluppare basi di dati con diverse tipologie di database.

Gli esperti dell’“ITS Cloud Administrator & Security Engineer”, tra le professionalità più ricercate del settore ICT, acquisiranno competenze specifiche su sistemi cloud, on-premise e ibridi, insieme a conoscenze solide in ambito Cyber Security. Le docenze del corso saranno erogate da aziende di settore che credono nel sistema ITS, interessate ad accogliere gli studenti in tirocinio formativo a scopo assunzione: Reti SpA, azienda di Busto Arsizio con vent’anni di esperienza nel settore ICT, terrà gran parte delle docenze tecnico professionali e trasversali; SB Italia srl di Garbagnate Milanese, socio della fondazione dal 2016, e Cegeka SpA di Cologno Monzese metteranno a disposizione i loro tecnici più qualificati per la docenza in aula. In ambito sicurezza informatica, il corso si avvarrà delle docenze tecniche di settore di due tra le più importanti aziende che si occupano di cyber security a livello nazionale e internazionale: Cybaze Spa e Axitea SpA.

Il corso “ITS Big Data Engineer & Solutions Architect” permette di acquisire tutte le competenze necessarie per analizzare, processare i dati e per sviluppare applicazioni per la loro manipolazione utilizzando tecnologie di machine learning.

Il corso IFTS annuale ”Tecnico esperto in tecnologie per lo Smart Manufacturing”, infine, forma una figura professionale che si serve delle conoscenze e delle competenze acquisite in ambito informatico, elettronico e meccanico, per realizzare, integrare e controllare le applicazioni informatiche che governano le macchine e i sistemi automatici destinati ai più diversi tipi di produzione delle aziende coinvolte nell’Industria 4.0. Il piano formativo del corso, che si svolgerà a Brescia, si concentra sui principali linguaggi di programmazione alla base della tecnologia Internet of Things e sulle tecnologie di manutenzione preventiva e predittiva tipiche delle industrie 4.0.

Per ulteriori informazioni e per iscrizioni: www.itstechtalentfactory.it

Annunci